Archive | aprile, 2017

PARADISO E INFERNO

23 Apr

Lo direste che Paradiso e Inferno sono distanti poche centinaia di metri? Eppure è così, siamo a Verbania, cittadina turistica in riva al Lago Maggiore, il paradiso si chiama Villa Taranto ed è un orto botanico di fama internazionale 7af78b4960ec353dc45bd8ef4865fb24

178-imgA poca distanza, incastonato nel bel mezzo di un quartiere popolare, c’è questo siringhe e batteriasiringhe2

In entrambi i posti ci sono delle serre, purtroppo un po’ diverse fra loro

Un gruppo di cittadini vorrebbe che l’inferno diventasse un orto civico, sottoponendolo al gradimento popolare in una votazione organizzata per scegliere alcuni progetti da realizzare, ma l’Amministrazione comunale si è opposta con motivazioni che paiono pretestuose.

Nel paradiso ci vengono i turisti, pagano un biglietto e hanno il diritto di lustrartsi gli occhi per poche ore, nell’inferno ci stanno i cittadini, pagano le tasse e ci staranno tutta la vita.

Firma la petizione

Fai ora la tua passeggiata dall’Inferno al Paradiso, bastano una decina di minuti:

Ecco cosa vedono “gli angeli” quando guardano “Paradiso” e “Inferno” di Verbania

paradiso

Google maps mostra una parte del parco di Villa Taranto

Inferno

Google maps mostra il riquadro di terreno che si vorrebbe dedicare agli orti con la vegetazione che sta “mangiando” quello che rimane delle serre

Ricordati di firmare la petizione

Verbania dice no alla proposta di orto civico, preferisce tenersi il degrado

21 Apr

serra particolareAccade a Verbania, dove un gruppo di cittadini propone la realizzazione di un orto civico acquaponico in una zona centrale degradata della città ma l’amministrazione comunale dice NO!

Per saperne di più seguito questo link che vi porterà nel blog dell’associazione “Akuadulza”