“LA ROSSA”, UNA VESPA CHE SI REGALA

25 Giu

Il post era pronto da tempo, aspettava solo la foto “del Vince” in sella al suo destriero, ma purtroppo il nostro eroe è stato “disarcionato”. Una bella botta il naso e qualche costola rotta, ma è ancora qui a raccontarcela!! Manca la foto dunque (farla adesso non è il caso) ma il post lo pubblico ugualmente, come una forma di augurio, aggiungo per l’occasione l’avvertenaza che mettono da qualche anno sui pacchetti delle sigarette:

Era il 1987 quando abbiamo comprato “La Rossa”, una vespa 150 con la quale abbiamo sostituito la vecchia ET3 che ci aveva tenuto compagnia lungo tutto il nostro amore adolescenziale.

Vespa 125 ET 3

Eravamo sposati da un anno, tutti e due con un lavoro ed eravamo riusciti a mettere qualche soldo da parte. Volevamo un 150 cc con il quale poter andare anche in autostrada (all’occorrenza).

Ci siamo separati da “La Rossa” nel 2001, con qualche dispiacere, per acquistare uno scooter più grosso che abbiamo ancora, ma non avevamo il coraggio di venderla. Ci sarebbe piaciuto che potesse continuare a servire una giovane coppia come eravamo stati qualche anno addietro io e “Rossana”.

L’abbiamo data quindi a Giovanni, una decina d’anni meno di noi, che proprio in quel periodo stava andando a vivere con la sua compagna fuori città. Voleva pagarcela, non abbiamo voluto, abbiamo solo chiesto che, quando “La Rossa” non gli fosse più servita avrebbe dovuto anche lui cederla senza compenso.

E’ stato così che, dopo qualche anno di onorato servizio, “La Rossa” è andata ad Ivo, riprendendo a scorazzare, fumosa e felice, tra lago e collina.

Anche Ivo, venuto il momento, ha rispettato il “Creative Commons” ante litteram delle due ruote e, proprio in questi giorni, ha regalato “La Rossa” a Vince, anche lui, casualmente, della nostra cerchia di amici!

Avrebbe dovuto esserci in una foto il neo possessore de “La Rossa”, fresco di passaggio di proprietà, ma le rosse sono nervose, vanno domate, ed il neo proprietario, rapito dal panorama o da qualche bella ragazza, ha pensato bene di distrarsi andandosi a schiantare sul guard rail.

Ora è “fermo ai box” ma lo aspettiamo presto per riabbracciarlo (delicatamente, almeno fino a quando le costole non si saranno consolidate). Rassicuro gli amici, la TAC ha dimostrato che “la testa non ha niente”. Se ci pensate bene la frase è sibillina e per qualcuno potrebbe suonare come una conferma … vero “Bisa”?!

2 Risposte to ““LA ROSSA”, UNA VESPA CHE SI REGALA”

  1. Anonimo 29 giugno 2014 a 14:38 #

    Ciao mario sai che ti rispondo quando mi emoziono e qui in effetti circolano tante belle emozioni (nel bene e nel male……….)
    Non ho vissuto tutto il pre… sapevo della vespa rossa come di una bella storia romantica ma mi mancavano i riferimenti storici e personali, Ivo me l’aveva promessa e me l’ha offerta quando è arrivato il momento. Vince subito aveva detto no (spese in più…non ci serve….siamo in tre con 4 mezzi……) ed io aveva così rinunciato all’idea romantica di possedere di nuovo la vespa come nella mia giovinezza.Poi il mio cavaliere un bel pomeriggio me l’aveva fatta trovare bella tronfia issata sul suo cavalletto orgogliosa di continuare ad essere voluta bene. A quel punto non mi importava più del mezzo ma chiaramente ero rimasta molto colpita per non dire estasiata dal bel gesto del mio uomo. E poi sappiamo come è andata a finire…..
    Per ora lecchiamo le ferite; la vespa rossa è un po’ concia (anche lei) non sappiamo quale sarà il suo futuro, di certo deve essere molto fiera del suo passato.
    Grazie Bisa

    • Cirano 1 luglio 2014 a 18:48 #

      Sono tornato solo oggi, questa è l’unico motivo per cui ho approvato con ritardo il tuo commento.
      Auguri al Vince.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: