DIRITTI QUESITI

11 Dic

Ho sentito per la prima volta parlare di “Diritti quesiti” all’inizio degli anni novanta, ero appena entrato nella Pubblica Amministrazione e siccome sapevo leggere e scrivere ero stato “cooptato” nel sindacato.

Mi sono subito trovato immerso in paroloni, calcoli cervellotici per passaggi di categoria, LED (ci ho messo un po per capire che non si parlava di semiconduttori ma di Livelli Economici Differenziati) e altre “amenità” di questo tipo; quando mi hanno detto che i “Diritti quesiti” non si potevano toccare me ne sono guardato bene dal formulare la benché minima obiezione.

Col tempo cho imparato che si trattava di “diritti acquisiti”, che in questo Paese sono più sacri della bandiera e che non possono minimamente scalfiti, anche se a farne le spese saranno la future generazioni.

Ciò vale per tutti, per i lavoratori, per manager e portaborse, ma soprattutto per il politici di ogni risma e specie, tanto che sono anni che cincischiano in tema di risparmi ma non riescono ad approvare alcun tipo di riforma.

Con i costi della politica in senso stretto ci mangiamo 2,5 miliardi di euro ogni anno, dei quali un miliardo potrebbe essere subito risparmiato:

Molti di questi costi sono costituiti da “diritti acquisiti”; ecco quali sono le misure che potrebbero essere adottate per Camera (misure analoghe dovrebbero essere prese per il Senato (risparmiando la circa la metà), come vedete però si vanno a toccare anche i diritti acquisiti come gli (odiosi) vitalizi:

Passiamo in fine alle Regioni ecco quali potrebbero essere i risparmi, stiamo sempre parlando di milioni di euro:

L’articolo completo di Roberto Perrotti Docente Ordinario presso l’Università  Bocconi di Milano lo trovate qui ed è pubblicato on line per il giornale economico “La Voce. info”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: