Bruciamo la “Strega”!

16 Apr

Ancora una volta, come in un nuovo Medioevo, quando il sonno della ragione genera mostri, che questa volta si chiamano “Lega Nord”, ci si inventa la scorciatoia purificatrice del rogo della strega.

Intendiamoci, non che abbia una particolare simpatia per una grassa terrona dall’accento varesotto e dai modi volgari, che trovo sinceramente “repellente”, non mi piacciono gli ipocriti roghi salvifici.

Resisti dunque Rosy, anzi Rosa Angela da San Pietro Vernotico nel Brindisino, graffia, ricatta, trascina con te, sul rogo un po’ della porcilaia con la quale hai condiviso il potere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: