Emission zero: un grosso scivolone

8 Feb

Mi ero rammaricato nel precedente post di non aver scaricato subito  la neve dai pannelli.

In effetti un pochino con il sole si sono liberati ma per qualche meccanismo a me sconosciuto la loro produzione è stata negli scorsi giorni di gran lunga meno che proporzionale alla superficie dei panneli libera dalla neve.

Un danno economico per l’azienda elettrica “Casa dei Nelli” che ho potuto quantificare in circa 5 euro al giorno!

Oggi con una temperatura meno rigida del solito mi ero deciso a tentare l’impresa, di liberare i pannelli fotovoltaici dalla neve che li ricopriva, ma arrivato a casa ho constatato che con il temporaneo disgelo avevano fatto da soli. La neve si è scaricata di schianto prendendo uno slancio tale da proiettarsi lontana 3/4 metri dal profilo delle grondaie.

Ne ha fatto un pochino le spese un vecchio melo che sta davanti a casa, innestato con quattro varietà diverse di frutti, in  particolare gli ultimi innesti che avevo fatto solo un paio d’anni fa non hanno retto l’urto della slavina. Per fortuna gli innesti, della vecchia varietà “Abbondanza”, non si sono strappati (scosciati in termine tecnico) ma solamente rotti dopo il punto d’inserimento, potranno quindi rivegetare.

Erano circa le 13 e 30 quando il tetto si è scaricato, l’evento è stato catturato dal dispositivo che monitora la produzione che ha registrato immediatamente un picco, eccolo:

Annunci

4 Risposte to “Emission zero: un grosso scivolone”

  1. pescesenzabicicletta 10 febbraio 2012 a 15:36 #

    Mii quanto sei flippato Cirano! Pure il picco da disgelo dei pannelli …. e noi che già vi immaginavamo riparati solo dal mitico “cappotto” con i caloriferi gelati!

  2. Anonimo 11 febbraio 2012 a 14:02 #

    Fai bene a “tirartela” con tutta la fatica che hai fatto!

  3. Anonimo 12 febbraio 2012 a 12:24 #

    Finalmente un pò di foto che rendono completi gli interventi, così anche noi grulli riusciamo a capire qualche cosa. Spero presto ci saranno anche aggiornamenti sull’ acquaponica. Saluti innevati a tutti. Maurizio

    • Cirano 12 febbraio 2012 a 13:06 #

      Ciao Mau,
      qui non nevica ma fa molto freddo, interventi sull’acquaponica rimandati. E’ già arrivato il materiale comunque, mi metterò all’opera col disgelo!
      🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: