Magali e Pierre

29 Lug

Magali e Pierre sono partiti da poche ore ma ci mancano già. Sono stati nostri ospiti per due settimane, capita spesso che ci troviamo bene con i nostri ospiti, mai di trovarci così in sintonia!

Entrambi appassionati dell’Italia, Magali cosi tanto da fermarsi per vent’anni continuativi, entrambi appassionati del teatro e conoscitori di Dario Fo. A tutti e due abbiamo cercato di trasmettere la nostra passione per Gaber e crediamo di esserci riusciti.

Durante la loro permanenza infatti siamo andati a Viareggio per assistere all’edizione 2011 del Festival del Teatro canzone e, come tutti gli anni, ne siamo tornati caricati a tal punto da riuscire a trasmettere l’energia che avevamo ricevuto.

Ieri sera la serata di commiato con i nostri amici “storici” è stata una gran successo, con i nostri nuovi amici d’oltralpe siamo stati tutti benissimo. Oggi il saluto aveva uno strano velo di tristezza, una piccola lacerazione per un distacco  che tutti avremmo voluto rimandare.

Vorrei salutare Magali e Pierre con una canzone di Gaber che ancora non conoscono ma che ritengo che possa richiamare il “clima” magico che si è venuto a creare in questi giorni:

Annunci

7 Risposte to “Magali e Pierre”

  1. Anonimo 29 luglio 2011 a 22:09 #

    Condividiamo ! è stato un vero piacere, un inaspettato incontro, La sensazione di appartenenza fu istantanea.Ci sentiamo vicino a voi nelle nostre preoccupazioni e i nostri interessi. Un’utopia che si possa concretizzare ,…? una grande “rete” in atto…?
    A presto.

  2. Anonimo 29 luglio 2011 a 22:47 #

    Condividiamo ! è stato un vero piacere, un inaspettato incontro, La sensazione di appartenenza fu istantanea.Ci sentiamo vicino a voi nelle nostre preoccupazioni e i nostri interessi. Una grande “rete” in atto…?
    A presto.

  3. magali 29 luglio 2011 a 22:49 #

    Condividiamo ! è stato un vero piacere, un inaspettato incontro, La sensazione di appartenenza fu istantanea.Ci sentiamo vicino a voi nelle nostre preoccupazioni e i nostri interessi. Una grande “rete” in atto…?
    A presto.

    • Cirano 30 luglio 2011 a 06:40 #

      Grazie Magali! Dopo due commenti in cui compari come “anonimo”, ti sei finalmente rivelata. 🙂
      Teniamoci in contatto!
      Cirano

  4. pescesenzabicicletta 2 agosto 2011 a 11:36 #

    Una serata divertente, un confronto stimolante, delle belle persone. E’ bello condividere le proprie reti ed allargarle! Per non parlare di come abbiamo potuto esercitare il nostro meraviglioso francese maccheronico … ce n’est qu’un debut?

  5. Anonimo 9 agosto 2011 a 08:30 #

    +
    Je n’ecris pas correctement l’italien ni ne le parle mais l’expression “français de macaroni” me plait beaucoup comme mon italien – de -cuisine (?). Ces jour passés en votre compagnie renforcent ma conviction “rousseauiste” que l’homme est bon naturellement et que c’est la société qu’il faut changer et cela devient urgent…

    • Cirano 9 agosto 2011 a 17:44 #

      Cher Pierre, c’est mon français est que Francesca appelle “maccheronico”. Si ce sont mes amis on peut imaginer comment ils peuvent être mes ennemis.
      🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: