DOPPIO “COLLEGA”

20 Lug

Si chiama Will Allen e la prima cosa che abbiamo in comune è che siamo due ex giocatori di basket, certo il livello è molto diverso ma è unicamente dovuto al fatto che lui è alto oltre due metri ed io solo un metro e ottanta.

L’altra cosa che ho in comune con Will è la passione per l’agricoltura “urbana” ma qui lui è davvero speciale. Ecco la sua storia in pillole che lo ha portato ad entrare nella classifica delle 100 persone più influenti del mondo secondo la rivista “Time”.

Dopo la carriera cestistica Will lavora nel marketing per una multinazionale ma la vera svolta della sua vita avviene nel 1993 quando acquista una fattoria ad ovest di Milwaukee, è qui che inizia a fare le sue prime esperienze con le colture acquaponiche.

Si tratta di combinare l’acquacoltura (coltura di piante su un substrato inerte alimentate da una soluzione nutriente disciolta in un’acqua addizionata di ossigeno) con la piscicoltura. Si crea in questo moso un “sistema chiuso” che genera vantaggi per le piante che si alimentano degli scarti dei pesci che vengono allevati in acqua e degli stessi pesci che non hanno bisogno di continui ricambi d’acqua perchè il loro elemento vitale è continuamente “filtrato” dalle piante ed ossigenato dall’esterno.

Will diffonde la sua idea attraverso una società senza scopo di lucro la Growing Power per la sua opera è stato insignito del premio assegnato dalla prestigiosa fondazione MacArthur che ammonta a ben 500.000 $

Annunci

6 Risposte to “DOPPIO “COLLEGA””

  1. pescesenzabicicletta 21 luglio 2011 a 09:49 #

    Ci stai dicendo che stai per darti alla coltura acquaponica? Un bel business … Rossana sarà entusiasta delle vasche sul prato retro casa! Per non parlare della concorrenza agli amici di Marina di Carrara…

    • Cirano 21 luglio 2011 a 12:52 #

      Chi lo sa? E comunque nel caso solo per autoconsumo. Bisogna pure prepararsi al default!
      🙂

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Annibale ha ragione. Sono un Hub”. Merito del basket? | Tipi Tosti - 23 gennaio 2012

    […] Allen ha messo su una società senza scopo di lucro che insegna agli americani privi di grandi mezzi ad alimentarsi correttamente ed a produrre da soli parte del proprio cibo di qualità. https://iononperdonoetocco.wordpress.com/2011/07/20/doppio-collega/ […]

  2. Resilienza ed acquaponica | Akuadulza - 30 novembre 2014

    […] parla anche di acquaponica (ovviamente) e del nostro amico Will Allen, ne ho parlato qui, che è stato (inconsapevole) ispiratore di tutto il “cinema” che stiamo facendo noi di […]

  3. DELEGAZIONE AMERICANA | Io non perdono e tocco - 14 giugno 2015

    […] E’ un “Carnera“, non un “Carneade” verrebbe da dire scherzando. E’ infatti un omone di oltre due metri, con un passato da giocatore di basket professionista, è la persona che mi ha avvicinato all’acquaponica, ne ho parlato in un post tanto tempo fa. […]

  4. DELEGAZIONE AMERICANA | AKUADUULZA - 14 giugno 2015

    […] E’ un “Carnera“, non un “Carneade” verrebbe da dire scherzando. E’ infatti un omone di oltre due metri, con un passato da giocatore di basket professionista, è la persona che mi ha avvicinato all’acquaponica, ne ho parlato in un post tanto tempo fa. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: