La notizia non è fresca … il pesce si!

25 Feb

Se fossimo dalla Gabanelli questo post avrebbe per titolo “Good News”. Perchè fa notizia quando le donne si uniscono in “cooperativa” per intrattenersi con un vecchio dal “culo flaccido”.  Allora i giornali ci danno dentro a parlare di minorenni e di bunga bunga.

Nessuno si occupa di loro quando si organizzano tra loro per fare un mestiere “da uomini” come quello del pescatore, quando rosicchiano un altro pezzettino di spazio in quei territori che prima erano di esclusivo appannaggio maschile. Generalizzare tuttavia non è mai bene, ci sono uomini che sentono questa “conquista” anche come un “loro” conquista. Sto parlando Giuseppe Maffei, il Presidente della storica cooperativa di pescatori “Maestrale” di Marina di Carrara.

Non conosco personalmente Giuseppe ma me lo immagino lo scorso novembre presentare, anche come un proprio successo il nuovo equipaggio tutto femminile,  di un peschereccio della “sua” cooperativa a “Mondo Pesca”.

Un equipaggio veramente speciale quello del peschereccio “Maremi II”, ultimo arrivato nella coop. “Maestrale”, costituito da cinque donne: tre italiane, una bulgara e una colombiana, un equipaggio che ci racconta, di un “Paese reale” diverso da quello che ci presentano i media. (sono talmente inadeguati che l’agenzia ANSA non è neppure riuscita a titolare correttamente la notizia, guardate il sottotitolo!)

Dicevo che la notizia non è freschissima (risale allo scorso mese di novembre) il pesce invece si, perchè con un gruppo di amici riuniti nel GASteropoda lepontino acquistiamo già da qualche tempo il pesce della coop “Maestrale”, lo facciamo conservato in vasetti, lavorato dalla coop “Bio e Mare” e abbiamo per la prima volta fatto il tentativo di provare il pesce fresco.

Settimana scorsa mi telefona Rady, all’anagrafe Radoslava Petrova e mi dice che avevano un consegna da fare a Milano e che, se volevo, sarebbero venuti a portarmi il pesce direttamente “a casa”. Detto fatto, mercoledì scorso si presenta ne lmio ufficio a mezza mattinata Mizio, il figlio del Presidente con i vasetti della “Bio e Mare” e un contenitore atermico con il pesce.

Mizio mi dice che il pesce è stato pescato quella stessa notte, portato a riva e sfilettato, alle 5 è partito per Milano alle 11 era nel frigorifero del mio ufficio, alle 20 nella padella di casa mia. Pochi minuti dopo lo assaporo per la cena. Riconosco i filetti di sugarello, buonissimi, il giorno dopo viene il turno del polpo di scoglio in compagnia delle patate e quindi delle seppie, in umido con i piselli.

Mizio mi racconta che il pesce della coop Maestrale che non viene venduto il giorno stesso, sul molo o nella pescheria, viene cucinato e invasettato per fare sughi e altri prodotti nel laboratorio della coop “Bio e Mare”. Ora stanno lavorando per allargare la pescheria-laboratorio, con annesso ristorante e attrezzarsi per preparare anche piatti pronti, per chi il pesce non sa, non ha il tempo o non vuole cucinare il pesce.

Non faccio mai gli auguri per l’otto marzo, credo non ci sia nulla da festeggiare, un giorno all’anno, in una sociatà ancora profondamente maschilista ma un augurio all’equipaggio della “Maremi II” ritengo vada proprio fatto!

 

Nota per gli amici che mi conoscono: fatemi sapere se siete interessati ad essere inseriti nel gruppo per l’acquisto del pesce fresco prendendo l’impegno preciso di venire a ritirarlo il giorno stesso del suo arrivo!

Annunci

4 Risposte to “La notizia non è fresca … il pesce si!”

  1. diego 27 febbraio 2011 a 10:22 #

    …e pensare che tutto è nato dal felice incontro di un gruppetto di golosi in terra di Toscana: inviare sempre i golosi in esplorazione.
    Per l’augurio alle donne poi, anch’io non amo fare gli auguri, nemmeno l’otto marzo, soprattutto da quando liberazione della donna si traduce con spogliarello maschile. Quest’anno poi a Verbania lo sdoganamento: spogliarello nel tendone allestito dal Comune!!! Non sono nè bigotto nè moralista e apprezzo le piacevolezze della vita… Dal 9 al 7 marzo dell’anno successivo andrebbe benissimo, semplicemente eviterei l’8.
    Quella notte credo che le nostre pescatrici avranno ben altro da fare.
    Buon lavoro e buona fortuna “Maremi II”

  2. Rady 28 febbraio 2011 a 13:22 #

    Buongiorno Mario

    Che bell’articolo che hai scritto mi sono commossa. Probabilmente il lavoro fatto con passione prima o poi da i suoi buoni frutti. Potrebbe sembrare faticoso o poco attraente per una donna quello che facciamo ma io amo il mio lavoro e mi da tante soddisfazioni soprattutto quando viene riconosciuto e apprezzato. Quando sono venuta qui nella cooperativa ero unica donna poi abbiamo cominciato a crescere, il lavoro, le iniziative. Beppe (come lo chiamiamo tutti Giuseppe Maffei) è un vulcano di idee buone con me ha trovato terreno fertile di collaborazione e voglia di portare a termine le idee lanciate e così piano piano abbiamo assunto altre ragazze che sono riuscita a coinvolgere e appassionare nelle cose che facevamo – vendite, pulizia del pesce, GAS, produzione, catering. Alcune se ne sono andate ma ora siamo un bel gruppo e mi piace. Abbiamo imparato tanto e stiamo imparando ancora. I pescatori ci aiutano e ci insegnano con mare non scherza e non si finisce di fare tutti giorni delle scoperte, dei correnti, dei venti, dei pesci di tutto oltre la volontà e passione ci vuole umiltà per poter imparare bene.

    Grazie delle bellissime cose che hai scritto.

    Un saluto affettuoso

    Rady

    • Cirano 28 febbraio 2011 a 15:01 #

      🙂
      Cirano

Trackbacks/Pingbacks

  1. Parto per la montagna con in bocca il sapore del mare | Io non perdono e tocco - 5 marzo 2011

    […] Avevo parlato di loro, in particolare di un equipaggio tutto al femminile della Maremi II. Ieri sono venuti a portarmi il pesce pescato nella notte, direttamente in ufficio, proprio Rady e il “mitico” presidente Beppe, un vulcano di idee. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: