COMPETITIVITA’: L’ITALIA ARRANCA, TUTTA INSIEME

28 Set

La Commissione Europea ha appena pubblicato l’indice di competitività regionale. Il nostro Paese non fa una gran figura,  Anche nelle aree del nord considerate”ricche” alcuni indicatori mostrano i segni dei un declino.

Ancora una volta a trascinarci verso il basso sono la qualità della nostra Pubblica Amministrazione e del nostro sistema formativo. L’indice misura la qualità delle istituzioni, così come percepita dai cittadini, e l’efficacia del sistema educativo di base (fino alla scuola secondaria di primo livello), in termini di capacità acquisite dagli studenti.

Anche in regioni tradizionalmente “forti” come Lombardia e Piemonte la qualità dei servizi offerti dal “pubblico” non fa un bella figura (sarà forse che non basta qualche spot sulle sagre di paese a fare “marketing territoriale”?). Se la cavano meglio aspetti relativi alla sofisticazione del sistema produttivo,  come il livello di occupazione e creazione di valore aggiunto in settori high-tech e la presenza di distretti industriali.

Per ogni approfondimento vi rinvio all’articolo su “La voce” periodico di informazione economica on line.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: