Corrispondenza dall’estero

23 Set

Come il poeta che sente il bisogno di sciacquare i panni in Arno, “Cirano” ha sentito il bisogno di fare un salto a Bergerac.

E’ così che con Rossana me ne sono partito per qualche giorno alla volta della valle della Dordogna. Non arriverò mai a Bergerac! Mi sono fermato qui, ma proprio qui, una delle case che vedete (non il castello) è quella da cui vi scrivo in questo momento.

In Francia si chiamano “Chambre d’hotes” e offrono ospitalità ai turisti, anche se non tutte sono speciali come quella dove mi trovo ora, ascoltando Mozart in sottofondo, ticchettando sulla tastiera appoggiata su un tavolino antico, in un salotto con un camino bellissimo di 2 metri per 1 e mezzo.

Proprietari e gestori di questo “piccolo Paradiso ricostruito in una scatola di fiammiferi” sono Barbara e Andrea, due italani che hanno deciso di cambiare vita e realizzare il loro sogno di offrire un’ospitalità “calda” che non fosse quella delle brioches confezionate e della marmellata “Hero” in scatolette monoporzione.

Ci sono splendidamente riusciti ed ora noi siamo qui a godere del loro successo!

Ogni fotografia che trovate sul loro sito si tramuta, una volta attivati a destinazione, in realtà,. La cura dei particolari non è frutto dell’attenzione per uno scatto ma quotidianità, quasi routine.

La Dorgogna scorre a cento metri dalla casa ma lo fa in modo silenzioso, in fondo alla valle quasi a non voler rompere l’equilibrio di questa metavigliosa tranquillità.

Arrivati dopo un lungo viaggio abbiamo potuto guatare la table d’hotes offerta dai nostri ospiti, conversando in italiano e francese con altri commensali, quasi che le due lingue aumentassero i sapori.

Sabato andrò con Andrea al mercato di Sarlat a scegliere i prodotti per la tavola al mercato, sarà un’occasione speciale per conoscere, accompagnato da un esperto, i migliori sapori del Périgord. Gli amici più stretti preparino le papille!

Concludo questa corrispondenza con le parole di Marcel Proust: “Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi”

Advertisements

9 Risposte to “Corrispondenza dall’estero”

  1. vaiattila 25 settembre 2010 a 21:59 #

    ti invidio non sai quanto!

  2. pescesenzabicicletta 27 settembre 2010 a 14:09 #

    ormai oltre alla fuga di cervelli il suolo patrio lamenta anche la fuga di chambres d’hotes …

  3. or 28 settembre 2010 a 10:00 #

    ma..sarebbe la versione 2.0 di “ragazzi, vi faccio vedere le foto delle vacanze”? (cirano si sarà dimenticato di una cena nella quale per un momento è aleggiata la minaccia di qualche migliaia di dia…)

    • Cirano 28 settembre 2010 a 21:03 #

      Se riesco farò anche un post con le foto.
      🙂

  4. or 29 settembre 2010 a 08:36 #

    Farò un dvd delle nostre (più analogici che digitali)

  5. alain gilles 1 ottobre 2010 a 08:02 #

    Ma non accettano le carte di credito ! Strano per essere in Francia .

    • Cirano 1 ottobre 2010 a 18:05 #

      La gestione è iperfamiliare, forse era troppo impegnativo in considerazione dell’utenza un rapporto con le società che emettono le carte di credito.
      Ciao.

Trackbacks/Pingbacks

  1. IL PARADISO IN UNA SCATOLA DI FIAMMIFERI « Io non perdono e tocco - 11 ottobre 2010

    […] Di maison d’hotes in Francia ce ne sono circa 40.000, l’inserto settimanale di “Le Figaro” ne ha selezionate 200, una di queste è di due italiani, Barbara e Andrea. Non avevo resistito e ve ne avevo accennato nel precedente post “Corrispondenza dall’estero”. […]

  2. UN PARADISO IN UNA SCATOLA DI FIAMMIFERI | GASteropoda Lepontino - 14 aprile 2011

    […] Di maison d’hotes in Francia ce ne sono circa 40.000, l’inserto settimanale di “Le Figaro” ne ha selezionate 200, una di queste è di due italiani, Barbara e Andrea. Non avevo resistito e ve ne avevo accennato nel precedente post “Corrispondenza dall’estero”. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: