Fiaba al contrario

4 Ago

FIABA

C’era una volta un Paese minacciato da un drago. Il re per tenerlo buono ogni anno gli sacrificava un fanciulla estraendola a sorte, un giorno toccò proprio alla figlia del re, ma venne un giovane, uccise il drago, sposò la bella e tutti vissero felici e contenti

FIABA AL CONTRARIO

C’era una volta un Paese in cui il re “mangiava” le fanciulle portandosele nel lettone. Anche la regina, esasperata, non ne poté più e lasciò il sovrano. Poi arrivò Draghi, con il suo governo tecnico, diede all’intero Paese bella purga e tutti si levarono il “peso”

MORALE: ricordarsi di tirare sempre lo sciacquone, specialmente dopo le sedute più imbarazzanti.

Annunci

Una Risposta to “Fiaba al contrario”

  1. pescesenzabicicletta 6 agosto 2010 a 10:01 #

    Mi fai venire in mente un vecchio detto milanese che suona più o meno così ‘ti ho sognato vestito di marrone, ho tirato la corda e non c’eri più…’
    Minga ‘na bruta soluziun!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: