Egemonia morale della sinistra

13 Mag

Ricordo qualche anno fa, durante i tornei estivi, alla squadra che aveva perso tutto davano la coppa fair play, nessuno sapeva cosa voleva dire ma nel sentimento comune quelli erano “brocchi ma bravi”.

Ho assistito recentemente ad un dibattito (per certi versi una rissa) sul caso Scajola nel quale un giornalista vicino al centro destra ha rinfacciato a D’Alema di aver pagato per anni un affitto irrisorio a un Ente previdenziale per occupare un appartamento al centro di Roma. La reazione è stata del tutto inconsulta, il D’Alema compassato e meditabondo che tutti conoscono è stato spazzato via da un atteggiamento furioso. Era chiarissimo l’imbarazzo per un accostamento forse audace, sicuramente malizioso, ma che poteva essere fatto solo perché il comportamento del politico non è, come dovrebbe essere, assolutamente cristallino.

Sull’argomento ritorna NfA con un post di Alberto Bisin al quale non voglio aggiungere nulla.

Morale: nel paese dove tutto è alla rovescia, a cominciare da un valore come l’onestà, la sinistra perde elezioni a ripetizione. Una sinistra come quella di Berlinguer potrebbe (forse) in questo frangente vincere la coppa Fair Play, ma questa sinistra non può vincere neppure quella!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: