LA SCHIENA DRITTA DI OBAMA

4 Feb

Quando penso al Dalai Lama mi viene in mente uno che ha la lebbra: tutti si dicono solidali con lui a parole ma lo tengono a distanza.

Il problema del rappresentante spirituale dei buddisti tibetani non è quello di essere malato ma quello di essere scomodo, di “stare sulle balle” ai cinesi, che non hanno più le pezze sul culo come quarant’anni fa ma rappresentano  appetito mercato per le economie occidentali.

Alla nel 2007 il Dalai Lama era stato in Europa per una serie di incontri;  il 23 settembra Angela Merkel l’aveva ricevuto con tutti gli onori alla Cancelleria tedesca, mandando a dire ai cinesi: “Decido io chi ricevere e dove”.

Il leader tibetano non ha avuto altrettanta fortuna  in Italia, era il momento in cui si doveva decidere della candidatura di Milano per l’expo 2015 e in ambienti politici e imprenditoriali meneghini si è fatto di tutto per non compromettersi. In nome della realpolitik delle relazioni con la Cina il Dalai Lama non è intervenuto in Parlamento né è stato ricevuto in via ufficiale in Vaticano.

E’ di questi giorni la notizia che la Svizzera è sui carboni ardenti della diplomazia con la Cina per via della disponibilità manifestata dal Canton Gura ad ospitare due ex detenuti di Guantanamo di etnia Uigura dimostratisi assolutamente estranei alle trame di Al-Quaida. Tutto ciò perché il popolo uiguro è “ribelle” all’egemonia cinese

Fortunatamente oltre atlantico non sono così codardi e, mandato al diavolo ogni servilismo economico nei confronti della tigre cinese, Obama non rinuncerà ad incontrare il Dalai Lama il prossimo 16 febbraio in occasione di una sua visita negli States.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: