E se finisse il petrolio?

4 Gen

Vi è mai capitato che togliessero l’acqua alla vostra abitazione? Di solito i tecnici dell’acquedotto avvisano se ci sono dei lavori sulla rete e noi possiamo mettere da parte l’acqua che ci serve per cucinare, lavarci la faccia e i denti, per insomma per i bisogni ( e con il termine “bisogni” intendo dire tutti i “bisogni”) primari di emergenza. L’acqua dopo qualche ora ritorna e con essa le nostre abitudini.

E se mancasse il petrolio e tutte le fonti energetiche fossili? Certo, non tutte d’un colpo, un po’ alla volta, preannunciate da un aumento incontrollabile dei prezzi. Allora è bene essere preparati, per non essere sopraffatti dai nostri “bisogni”, tutti i nostri “bisogni”. Sarebbe bene cominciare a fare pratica con concetti come “permacultura”, “resilienza”, transizione”. Un po’ alla volta senza farci del male, all’inizio tanto per sapere che esistono.

Chi fosse incuriosito e avesse 15 minuti di tempo potrebbe anche guardare questo video, è sottotitolato anche in italiano, basta cliccare sul tasto giusto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: