La Consulta ha sciolto il lodo Alfano: e ora?

12 Ott

La Consulta ha sciolto il lodo Alfano, come avvenuto in precedenza era successo con il lodo Schifani, che succederà ora, si continuerà a furia di lodi? Scenderà dal Nord il condottiero Alarico da Gemonio per un nuovo “Sacco di Roma”, ladrona e comunistona?

La maggioranza è talmente netta che non dovrebbe temere alcunché dalla bocciatura.  Se poi il Presidente è innocente non dovrebbe avere problemi a farsi processare, se non lo fosse può sempre puntare alla prescrizione, come ha già fatto in passato e tenterà di fare in futuro. In questo senso il lodo Alfano ha avuto almeno il “merito” di fargli guadagnare qualche mesetto e di tenerlo fuori, per ora, dalle grane del processo Mills. Perchè tanto nervosismo a destra e, in particolare, in BS?

Credo che la ragione si da ricercare da un indebolimento della leadership e nella paura della crescita del dissenso interno. L’unica cosa che può minare la tenuta della maggioranza, come osserva acutamente Sandro Brusco in un suo post sul sito Noise from America .

A questo proposito vorrei tentare un esperimento proponendo ai miei amici di destra e ai frequentatori  di questo post che fanno riferimento a quell’area politica, le domande di Brusco a proposito del sostegno che forniscono a Berlusconi. La domanda è la seguente:

Astenersi comunisti!

Annunci

2 Risposte to “La Consulta ha sciolto il lodo Alfano: e ora?”

  1. Emmanuel 12 ottobre 2009 a 10:17 #

    Girando in rete, ho scovato un articolo secondo il quale “salvare il Lodo Alfano” avrebbe reso l’Italia un paese “normale”…
    http://www.loccidentale.it/articolo/se+la+corte+dice+s%C3%AC+al+lodo+alfano+l%27italia+potrebbe+diventare+finalmente+un+paese+normale.0079173
    Aldilà della mia opinione personale contrastante per via di ragioni politiche, ci sono vari spunti interessanti che nn andrebbero sottovalutati per esaminare a fondo la questione…che ne pensate?

    • Cirano 13 ottobre 2009 a 17:42 #

      Opinioni, che non condivido ma rispetto. Osservo tuttavia che purtroppo queste opinioni, per quanto legittime, non sono suffragate dai fatti, dalle prove, da riscontri, documenti.
      Dunque destinate a rimanere “punti di vista”.
      Molto più convincenti appaiono le osservazioni di Marco Travaglio, giornalista serio e puntiglioso allievo di Montanelli, solo per comodità bollato anche lui ci “comunismo”. Vedi il post Fini dice qualcosa di destra: http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/?r=85820

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: