Istigazione alla menzogna

23 Mag
La notizia è apparsa su Repubblica di mercoledì 21 maggio dal titolo “Così i supermercati spiano i clienti …” a firma di Oriana Liso, ma qualche giorno prima ne parlavo proprio su questo blog con il post “Critichiamo il sistema costruendo pezzi di un mondo migliore“, i supermercati ci spiano con le loro tessere a punti. Ci “profilano” con tutte quelle domande che ci fanno per il loro rilascio e poi spiano i nostri consumi periodici.
E’ venuto il momento di fare quello che facciamo in occasione degli “Exit poll” alle elezioni: vergognamoci di quello che abbiamo appena fatto e “cacciamogli delle balle”, Diciamogli che la nostra è una famiglia numerosa con cane, gatto e pure nonna invalida a carico, che nostra figlia soffre di acne giovanile, che nostro marito passa il tempo a radersi i peli sul petto o nostra moglie a tingersi i capelli di rosso.
Facciamo come quando ci intervistano sulle nostre propensioni per la lettura, vergognamoci di essere appassionati per i romanzi di Harmony e dichiariamo il nostro interesse per Herbert Marcuse e la “Scuola di Francoforte”.
Resistenza contro gli spioni del nostro carrello!
Rivendichiamo il diritto di consumare le patatine fritte senza farlo sapere a nessuno (almeno le collegheranno alla causa dell’acne giovanile), compriamo la pasta adesiva per le nostra dentiera facendo intendere che sia per quella della nonna invalida.
Facciamo spiare i nostri intimi orifizi solo al medico che ci cura la prostata o le emorroidi, non anche ai venditori di carta igienica o di lassativi!
Mentiamo insomma! Come quando abbiamo detto di aver dato il nostro consenso a chi difendeva i diritti dei lavoratori, invece votato per il nano pelato, affidandoci a lui con la stessa innocente stupidità con la quale ci si mette nelle mani del chiromante.
Abbiamo tutti il diritto di essere cretini e di non farlo sapere, questa è la nostra sacrosanta privacy.

8 Risposte to “Istigazione alla menzogna”

  1. Anonymous 23 maggio 2008 a 16:26 #

    ma mi chiedevo avere la carta fedeltà di un supermercato è per caso obbligatorio?

  2. Fritz 23 maggio 2008 a 19:14 #

    Bene, una volta tanto le balle le racconteremo noi, non ditelo a mio figlio!

  3. Cirano 24 maggio 2008 a 04:58 #

    Caro Fritz, anche le armi non sono da usare, ma quando si tratta di “legittima difesa”. Stai allegro per il momento è attraverso te che cercano la “creatura”.
    :-))

  4. Cirano 24 maggio 2008 a 05:00 #

    Caro anonimo, ti ho “sgamato” sei in “conflitto di interessi”! E’ vero che la tesserà fedeltà non è obbligatoria ma i clienti sono come i bambini, se li prendi per la gola … Non ti ricordi quando eri bambino e tutti avevano la merendina e tu te l’eri dimenticata a casa?

  5. Anonymous 24 maggio 2008 a 15:09 #

    ma caspita !!!
    non riesco a farla franca,
    ma allora le posso dare le tessere lunedi alla truppa ??

    f13

  6. Cirano 25 maggio 2008 a 05:47 #

    Vai pure, hai la mia “benedizione” F13.

  7. pescesenza bicicletta 27 maggio 2008 a 06:42 #

    La vera fregatura sono i punti, che titillano il nostro lato ‘opportunista’: a chi non è capitato di essere DISPIACIUTO perchè aveva lasciato la tessera in un’altra borsa e non poteva caricarci i preziosissimo punti?

    Detto questo, oltre al non usare le tessere, potremmo pensare a modi creativi di utilizzo (e depistaggio…):
    Potremmo usarle in modo ‘scientifico’: ad esempio solo se ci sono offerte su prodotti di cui abbiamo bisogno.
    Potremmo imbrogliare le carte: ogni tanto scambiarcele e far registrare sul nonno la spesa della famiglia di 7 persone.
    Si accettano altre idee

  8. Cirano 27 maggio 2008 a 14:54 #

    Pesciolino ciclista mancato, sai che quella di scambiarsi le tessere è una grande idea! Comunque con l’ultimo post che ho messo in rete poco fa c’è una sorpresa per te!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: